Esplora l’architettura con Unreal Engine 5: il corso ufficiale e autorizzato da Epic Games che cambierà il tuo approccio al design”.

Benvenuti nel mondo dell’architettura digitale, dove la creatività incontra la potenza di Unreal Engine, la piattaforma all’avanguardia per la visualizzazione e la progettazione di ambienti virtuali. Oggi, siamo entusiasti di presentarvi il corso che cambierà per sempre il modo in cui concepite l’architettura: “Unreal Engine per Architettura”, il corso ufficiale e autorizzato da Epic Games.

Allora, preparatevi a scoprire il corso “EPICO” che vi cambierà la vita: “Unreal Engine per Architettura”, erogato dalla rinomata Immensive Academy.

Immersive Academy rappresenta la prima società del Sud Italia autorizzata da Epic Games stessa all’erogazione dei corsi su Unreal Engine. Questo significa che avrete l’opportunità di imparare da esperti accreditati che hanno una conoscenza approfondita della piattaforma e delle sue funzionalità.

www.immensive.it\academy

Il nostro corso “Unreal Engine per Architettura” vi condurrà attraverso un’avventura entusiasmante nel mondo dell’architettura digitale. Imparerete ad utilizzare gli strumenti di modellazione, a creare ambienti virtuali realistici, a gestire l’illuminazione e a rendere le vostre visualizzazioni architettoniche coinvolgenti ed emozionanti.

Prima di continuare lasci che ti mostri il programma del corso suddiviso in 16 Moduli (Archviz) e 20 (Archviz + VR).

Intanto il corso è rivolto a TUTTI!! Diciamo questo prima di iniziare….

Consulta il Programma dettagliato del corso quì.

Siete pronti a rivoluzionare il modo in cui progettate, visualizzate e comunicate i vostri progetti architettonici? Allora siete nel posto giusto, perché oggi vi presentiamo il corso più innovativo e stimolante del momento: “Unreal Engine per Architettura”.

Immaginate di poter trasformare le vostre idee in spettacolari ambienti virtuali, in cui è possibile passeggiare, esplorare e vivere l’esperienza dei vostri progetti ancora prima che siano realizzati. Questo è esattamente ciò che Unreal Engine, la potente piattaforma di sviluppo di videogiochi, può offrirvi nell’ambito dell’architettura.

Ma non preoccupatevi, non serve essere dei programmatori esperti o degli artisti digitali per poter beneficiare di questa tecnologia all’avanguardia. Il nostro corso “Unreal Engine per Architettura” è stato appositamente progettato per fornirvi tutte le competenze necessarie, dall’introduzione di base alle tecniche avanzate, per padroneggiare l’Unreal Engine e creare spettacolari visualizzazioni architettoniche.

Ecco perché il nostro corso è diverso dagli altri: siamo appassionati di architettura come voi e abbiamo deciso di unire la nostra passione con l’incredibile potenziale di Unreal Engine. Durante le lezioni, vi guideremo attraverso un percorso coinvolgente e pratico, dove imparerete a modellare edifici, a creare materiali realistici, a gestire l’illuminazione e a rendere le vostre scene vive e interattive.

Ma non è tutto! Oltre alle competenze tecniche, affronteremo anche l’aspetto emotivo e comunicativo dell’architettura. Vi insegneremo come utilizzare Unreal Engine per raccontare storie, emozionare i vostri clienti e convincere gli investitori. Conquistare il cuore e la mente delle persone attraverso la potenza delle visualizzazioni architettoniche è ciò che vi permetterà di distinguervi nella vostra carriera.

Ma cosa rende Immersive Academy così speciale? Oltre al prestigio di essere la prima società del Sud Italia autorizzata da Epic Games, siamo fortemente impegnati nel fornire un’esperienza coinvolgente e interattiva ai nostri studenti. Il nostro team di istruttori altamente qualificati combina competenze tecniche con una passione per l’insegnamento, creando un ambiente di apprendimento stimolante e divertente.

E non ci fermiamo qui! Durante il corso, avrete l’opportunità di lavorare su progetti reali, mettendo in pratica le competenze acquisite e affrontando sfide che vi prepareranno per il mondo reale dell’architettura digitale. Avrete anche accesso a una comunità di studenti e professionisti del settore, pronti ad aiutarvi, a condividere idee e a fornirvi supporto durante il vostro percorso di apprendimento.

Immaginate di avere accesso a tutte le risorse, le conoscenze e le competenze necessarie per sfruttare appieno Unreal Engine nel campo dell’architettura. Grazie a questo corso, avrete l’opportunità di apprendere direttamente dai professionisti del settore, esperti di Unreal Engine, che condivideranno con voi le loro migliori pratiche e strategie.

La nostra partnership con Epic Games garantisce che il corso “Unreal Engine per Architettura” sia allineato agli standard più elevati e alle ultime novità della piattaforma. Avrete la certezza di imparare dagli stessi strumenti e processi utilizzati dagli sviluppatori di videogiochi di fama mondiale.

Ma cosa rende questo corso così speciale? Innanzitutto, avrete accesso a tutorial dettagliati e a esercitazioni pratiche che vi guideranno attraverso ogni aspetto di Unreal Engine, dalla modellazione alla creazione di materiali, dall’illuminazione all’animazione e molto altro ancora. Imparerete a creare rendering fotorealistici, a gestire progetti complessi e a presentare i vostri design in modo coinvolgente e convincente.

Inoltre, il corso “Unreal Engine per Architettura” vi offrirà l’opportunità di entrare a far parte di una comunità globale di appassionati di Unreal Engine. Potrete condividere le vostre esperienze, porre domande e collaborare con altri studenti provenienti da tutto il mondo. Questo ambiente di apprendimento condiviso vi permetterà di ampliare la vostra rete professionale e di continuare a crescere anche dopo aver completato il corso.

Per saperne di più ti invito sul sito ufficiale Immensive Academy.

E non dimentichiamo che, al termine del corso, riceverete un certificato ufficiale riconosciuto da Epic Games, che attesterà il vostro livello di competenza nell’utilizzo di Unreal Engine per l’architettura. Questo certificato sarà un’importante aggiunta al vostro curriculum e vi distinguerà come un professionista qualificato e affidabile nel settore.

arch. giovanni messina

Scopri il Corso che Rivoluziona il Mondo dell’Architettura: Unreal Engine 5 per Architetti!

IMMENSIVE ACADEMY

Ciao a tutti, amici! Oggi voglio condividere con voi una notizia davvero entusiasmante. Ho preparato un corso speciale per tutti gli architetti là fuori che sono pronti a portare i loro progetti ad un livello completamente nuovo. Sì, avete indovinato, sto parlando del mio corso su Unreal Engine per Architetti realizzato da un Istruttore Autorizzato Epic Games nell’insegnamento di Unreal Engine.
Epic certifica gli istruttori attraverso l’unicità della Blockchain, adesso puoi verificare direttamente il mio ruolo da quì:
Il mio “Authorized Unreal Engine 5.x Instructor Partner For Epic Games

Immaginate di essere in grado di creare visualizzazioni 3D incredibilmente realistiche dei vostri progetti architettonici. Immaginate di poter mostrare ai vostri clienti non solo un disegno o un modello, ma un’esperienza interattiva, quasi come se fossero lì, nel vostro progetto, prima ancora che sia costruito. Questo è ciò che Unreal Engine può fare per voi.

Unreal Engine è un software di creazione di videogiochi che è stato adattato in molti altri settori, tra cui l’architettura. Con il suo potente motore di rendering in tempo reale, gli architetti possono creare visualizzazioni 3D realistiche e interattive dei loro progetti. Ma non solo, con Unreal Engine è possibile anche creare tour virtuali, rendendo i vostri progetti ancora più impressionanti.

Il mio corso su Unreal Engine per Architetti è progettato per guidarvi passo dopo passo attraverso tutto ciò che dovete sapere per utilizzare questo straordinario strumento. Non importa se non avete mai usato Unreal Engine prima d’ora. Ho strutturato il corso in modo tale che sia facile da seguire anche per i principianti.

Ma non preoccupatevi, se siete già familiari con Unreal Engine, ci sono anche lezioni più avanzate che vi aiuteranno a sfruttare al massimo le potenzialità del software.

Quindi, se siete pronti a portare i vostri progetti architettonici al livello successivo, vi invito a iscrivervi al mio corso su Unreal Engine per Architetti. Non vedo l’ora di vedervi lì e di condividere con voi tutto ciò che ho imparato sull’uso di Unreal Engine in architettura.

Oltre a tutto ciò, il corso offre una fantastica opportunità per connettersi con altri professionisti del settore. Potrete condividere idee, fare brainstorming e risolvere problemi insieme. È un’ottima occasione per fare networking e per imparare gli uni dagli altri.

E ricordate, l’apprendimento non si ferma una volta terminato il corso. Unreal Engine è uno strumento in continua evoluzione, con nuove funzionalità e miglioramenti rilasciati regolarmente. Quindi, una volta che avrete acquisito le competenze di base, ci sarà sempre qualcosa di nuovo da imparare e da esplorare.

Se siete pronti a immergervi nel mondo dell’architettura digitale e a dare vita ai vostri progetti come mai prima d’ora, allora vi invito a unirvi a noi nel corso su Unreal Engine per Architetti. Spero di vedervi lì! Il corso ha la durata di 32 ore e si effettuerà Online su piattaforma dedicata, dai un’occhiata e iscriviti da quì.

Panoramica

Il mio corso su Unreal Engine per Architetti è un’esperienza di apprendimento completa che vi fornirà una solida comprensione di come utilizzare Unreal Engine nella progettazione architettonica. Il corso è diviso in sezioni ben organizzate, ognuna delle quali si concentra su un aspetto specifico di Unreal Engine. Questo vi permetterà di apprendere a vostro ritmo e di concentrarvi sulle aree che vi interessano di più.

Obiettivi formativi

Il corso è stato progettato con l’obiettivo di fornirvi le competenze necessarie per utilizzare Unreal Engine efficacemente nel vostro lavoro di architetti. Alla fine del corso, sarete in grado di:

  1. Comprendere le basi di Unreal Engine e come può essere utilizzato in architettura.
  2. Creare visualizzazioni 3D realistiche dei vostri progetti architettonici.
  3. Creare tour virtuali interattivi dei vostri progetti.
  4. Utilizzare le funzionalità avanzate di Unreal Engine per migliorare ulteriormente le vostre visualizzazioni.

Programma del Corso

Il corso è strutturato in modo tale da coprire tutti gli aspetti di Unreal Engine che sono rilevanti per gli architetti. Ecco una panoramica del programma del corso:

  1. Introduzione ad Unreal Engine: In questa sezione, vi fornirò una panoramica di Unreal Engine e vi mostrerò come installarlo e configurarlo.
  2. Creazione di Visualizzazioni 3D: Qui, vi guiderò attraverso il processo di creazione di visualizzazioni 3D dei vostri progetti architettonici.
  3. Creazione di Tour Virtuali: In questa parte del corso, vi insegnerò come creare tour virtuali interattivi dei vostri progetti.
  4. Funzionalità Avanzate: Infine, esploreremo alcune delle funzionalità più avanzate di Unreal Engine, come il rendering in tempo reale e l’illuminazione dinamica.

Sono davvero entusiasta di questo corso


Guida rapida per artisti su Unreal EngineUnreal Engine: la guida completa per artisti e game developerGuida rapida per artisti su Unreal Engine

Introduzione: Se sei un artista che vuole creare contenuti per videogiochi, Unreal Engine è uno strumento potente e versatile che ti consente di creare ambienti, personaggi e oggetti in modo facile e intuitivo. In questa guida rapida, ti mostreremo come iniziare a lavorare con Unreal Engine e come creare contenuti di alta qualità per i tuoi progetti di videogiochi.

Requisiti per l’utilizzo di Unreal Engine

Contenuto: prima di iniziare a lavorare con Unreal Engine, assicurati di avere un computer con le specifiche tecniche necessarie, come ad esempio una scheda grafica dedicata e una quantità sufficiente di memoria RAM. Inoltre, dovrai scaricare e installare Unreal Engine sul tuo computer.

Introduzione all’interfaccia di Unreal Engine

Contenuto: una volta installato Unreal Engine, vedrai l’interfaccia principale del software. In questa sezione, ti mostreremo come navigare nell’interfaccia e come utilizzare le diverse finestre, come la finestra del contenuto, la finestra del mondo e la finestra dei materiali.

Creazione di un progetto

Contenuto: per iniziare a lavorare con Unreal Engine, devi creare un nuovo progetto. In questa sezione, ti mostreremo come creare un nuovo progetto e come impostare le Creazione di oggetti e personaggi

Contenuto: una volta creato il progetto, puoi iniziare a creare oggetti e personaggi. In questa sezione, ti mostreremo come creare oggetti 3D e personaggi, utilizzando strumenti come il pennello di terreno, la modellazione poligonale e la scultura digitale.

Creazione di materiali e texture

Contenuto: per rendere gli oggetti e i personaggi più realistici, è necessario creare materiali e texture. In questa sezione, ti mostreremo come creare materiali e texture utilizzando gli strumenti di Unreal Engine, come il materiale editor e il texture editor.

Esportazione del contenuto

Contenuto: una volta creati gli oggetti e i personaggi, è possibile esportarli da Unreal Engine e utilizzarli in altri software o in motori di gioco. In questa sezione, ti mostreremo come esportare il contenuto in diversi formati, come FBX e OBJ.

Conclusione: Speriamo che questa guida rapida ti abbia fornito le informazioni necessarie per iniziare a lavorare con Unreal Engine. Ricorda che ci sono molte risorse online disponibili per aiutarti a migliorare le tue abilità e creare contenuti di alta qualità per i tuoi progetti di videogiochi.

Corso Unreal Engine 5 per Architetti in Sede

CORSO UNREAL ENGINE 5 AVERSA

Unreal Engine Italia. Ciao, mi chiamo Giovanni Messina e sono Istruttore Autorizzato Unreal Engine e Partner per Epic.

Se sei Architetto e stai visualizzando questo articolo? Probabilmente questo significa che ti interessa l’argomento e, dopo tanto tempo trascorso su software che ti propongono output statici, talvolta di dubbia qualità, hai deciso di fare un vero salto di qualità passando ad Unreal Engine.
Unreal Engine è un motore grafico, o meglio, un software che permette agli sviluppatori di materializzare le proprie visioni, qualsiasi cosa tu voglia rappresentare, in Unreal Engine lo puoi fare. Stiamo parlando di un mondo che spazia dalla rappresentazione del punto alla cinematografia passando per il Gaming, l’Architettura, la Realtà Virtuale, la Realtà Aumentata, la Realtà Mixata, la Produzione di Set Virtuali e molto altro ancora. Il vantaggio di Unreal Engine 5 rispetto alle versioni precedenti deriva dall’implementazione di molti sistemi e procedure che hanno lo scopo di facilitare enormemente il lavoro degli sviluppatori, contribuendo quindi a ridurre i tempi di realizzazione del prodotto

IL CORSO TARGATO IMMENSIVE ACADEMY

Prima di lasciarti al video, dove potrai farti un’idea di quanto imparerai al corso, ti lascio alcune info utili nel caso tu volessi approfondire l’argomento.

Il sito WEB:

https://www.immensive.it/academy/

Unreal Engine 5 il corso per Architetti ed Interior Designers:

https://www.immensive.it/academy/ue5-per-larchitettura/

Durata:

32 hr

Sede:

Aversa (CE). Adiacente Facoltà di Architettura.

Docente:

Arch. Giovanni Messina Autorized Instructor Unreal Engine Partner for Epic

Numero di telefono per info:

+39 3386064547

Programma del Corso:

  • INTRO
  • UNREAL ENGINE 5. WHAT’S NEW
  • UE5. OVERVIEW
  • HOW DO YOU LEARN IN THIS COURSE
  • ATTACHED RESOURCE
  • WHICH SOFTWARE 3D WE CAN USE
  • OPTIMIZE 3D FILE
  • UNIT SETUP
  • DATASMITH EXPORTER
  • ARCHVIZ TEMPLATE
  • HOW TO IMPORT DATASMITH
  • MODIFY AND ADD DATASMITH MODEL
  • AMBIENT AND SUN
  • ANATOMY OF PROJECT
  • FPS TARGET
  • ADDING LIGHTS
  • POST PROCESS VOLUME
  • EDIT IMPORTED MATERIALS
  • NIGHT VIEW
  • QUIXEL BRIDGE
  • MEDIAPLAYER
  • ADDING CAMERAS
  • STILL IMAGE
  • ANIMATION SEQUENCER
  • MOVIE RENDER QUEUE ANIMATION
  • COLLISIONS
  • PLAYER ARCHVIZ
  • CAMERA SHAKE
  • AMBIENT SOUND
  • BLUEPRINT. OVERVIEW
  • BLUEPRINTS. INPUT MAPPING
  • BLUEPRINTS. ADD DOOR INTERACTION
  • BLUEPRINTS. ADD DOOR INTERACTION INPUT
  • BLUEPRINTS. LIGHTS ON/OFF
  • BLUEPRINTS. LAMP ON/OFF
  • BLUEPRINTS. HOW TO CHANGE MATERIALS IN REALTIME
  • BLUEPRINTS. HOW TO CHANGE MATERIALS IN REALTIME UMG
  • BLUEPRINTS. HOW TO ANIMATE WIDGET ELEMENTS
  • BLUEPRINTS. HOW TO CHANGE MATERIALS IN REALTIME
  • BLUEPRINTS. HOW TO TURN TV ON/OFF
  • BLUEPRINTS. COMMON ISSUES IN LUMEN. MIRRORS ON PLANE
  • BLUEPRINTS. SET FOV
  • BLUEPRINTS. CHANGE CAMERA VIEW IN REALTIME
  • BLUEPRINTS. TAKE SCREENSHOT
  • BLUEPRINTS. MATERIALS. MASTER AND INSTANCED (ALL TYPE)
  • EXERCISE IN THE CLASSROOM. HOW TO MAKE FULL INTERACTIVE PROJECT FROM SCRATCH (9 H)

A corredo il discente avrà, a supporto delle lezioni, il seguente materiale:
1.RISORSE ALLEGATE
2.SLIDE POWERPOINT
3.NUMERO 40 VIDEO MP4 DELLA DURATA COMPLESSIVA DI 10,00h
4.FILE ESEGUIBILE PER INSTALLARE L’APPLICAZIONE (La Password sarà fornita al momento dell’iscrizione al corso, per la visualizzazione preregistrata dei video)

Il Video :

arch. Giovanni Messina

Giovanni Messina Unreal Authorized Instructor partner for Epic Games

UAI

Giovanni Messina Unreal Authorized Instructor

Mi chiamo Giovanni Messina e sono architetto dal 1999. Dal 1997 mi occupo dei nuovi sistemi di visualizzazione grafica orientati all’architettura.
Diverse sono le collaborazioni di natura professionale con enti e Università. Da circa dieci anni collaboro con studi e società, per lo più non italiane, che usano engine grafici per la restituzione di ambienti architettonici, e non solo, utilizzando anni di esperienza maturati attraverso l’uso del software Unreal Engine.
Attualmente sono Istruttore Autorizzato e partner Epic Games. Faccio parte di un gruppo di ricerca “Evolving Research” con sede a Trieste dove mi occupo di VR, AR, MR. e WebXR. Sono docente presso Pedago, un ente che si occupa del rilascio di crediti formativi per liberi professionisti.

Stay Tuned

Attualmente sono in fase organizzativa relativamente ai corsi 2022/23 sul territorio nazionale relativi ad Unreal Engine.

Per contattarmi relativamente ai corsi puoi venire sul neonato canale Discord che trovi al seguente indirizzo:

https://discord.gg/tMyE9DkcmG

I miei corsi in itinere e completi.

Attualmente mi sto occupando della formazione Bellucci Srl (Napoli, corso Vitt. Emanuele, 89) e del Laboratorio Architettonico Tix (Bando regione Lazio)

I miei corsi li puoi cercare su www.pedago.it su udemy e sul mio canale Youtube, tutti i riferimenti del caso li trovi sul server Discord. Riporto, nel seguente elenco, i software principali di insegnamento:

  • Unreal Engine Architecture Oriented
  • 3ds max
  • 3ds max + Vray
  • Lumion
  • Twinmotion
  • Illuminotecnica

architetto giovanni messina

Unreal Engine. Il Pixelstreaming.

Con il Pixel Streaming, è possibile eseguire un’applicazione Unreal Engine  su un PC desktop o un server.  Sostanzialmente le persone si connettono utilizzando qualsiasi browser Web, e trasmettono in streaming i frame e l’audio renderizzati dall’applicazione Unreal Engine.  Non è necessario che gli utenti installino o scarichino nulla.  È proprio come eseguire lo streaming di un video da YouTube o Netflix, solo che in questo caso gli utenti possono anche interagire con l’applicazione utilizzando tastiera, mouse, touch e persino interfaccia utente HTML5 personalizzata che crei nella pagina Web del player stesso.

Prerequisiti

Bene ora ricordati che il plug-in Pixel Streaming può codificare flussi video solo su computer che eseguono sistemi operativi Windows, con determinati tipi specifici di hardware GPU. 

1. La prima cosa che devi fare è, se non hai già node.js installato sul tuo computer, scaricarlo e installarlo.

2. Successivamente, assicurati di avere le seguenti porte di rete aperte per la comunicazione sulla rete locale: 80, 8888.

3. Arresta altri server web: se sul tuo computer sono in esecuzione altri server web.

3. Indirizzo IP. Ricordati che dovrai conoscere l’indirizzo IP del tuo computer.
È una buona idea iniziare con Pixel Streaming all’interno di una LAN o VPN, il che significa che avrai bisogno dell’indirizzo IP interno del tuo computer.  Puoi ottenerlo eseguendo il comando ipconfig da un prompt dei comandi o dalla finestra della console e trovando la riga che inizia con Indirizzo IPv4.
Se stai tentando di connetterti da una macchina su una rete diversa, probabilmente dovrai configurare il tuo server di segnalazione per utilizzare un server STUN/TURN. A tal merito creerò un articolo apposta per la configurazione STUN/TURN.

Unreal Engine. Configurare il Pixelstreaming

Bene, ora passiamo alla creazione di un file eseguibile autonomo per il tuo progetto.

Ricordati che il plug-in Pixel Streaming funziona solo quando esegui il tuo progetto come un’applicazione in pacchetto o quando lo avvii dall’editor Unreal utilizzando l’opzione Gioco Standalone.

Perché il Pixelstreaming possa estrarre e riprodurre in streaming l’audio dalla tua applicazione, devi avviare Unreal Engine con uno speciale flag della riga di comando: -AudioMixer. 

Quindi, apri il tuo progetto in Unreal Editor.

Dal menu principale di Unreal Editor, seleziona Modifica > Plugin.

Nella categoria Grafica, trova il plugin Pixel Streaming e seleziona la sua casella Abilitato.

Attiva il plugin.
Clicca pure su yes.
A questo punto ti verrà chiesto di riavviare l’editor,  riavvia pure.
A questo punto, attiva l’interfaccia touch affinché tu possa utilizzare il Pixelstreaming anche su dispositivi mobile.
Ora, nell’editor delle preferenze, nella categoria Play, in additional launch parameters aggiungi il flag -AudioMixer. L’editor preferences lo trovi in Edit/Editor Preferences.
Bene, adesso creiamo il pacchetto come riportato nella fig. Superiore.
Una volta terminata la cottura del pacchetto,  dovresti trovarti la cartella WindowsNoEditor.
Ora creiamo un collegamento al file eseguibile.
Ora accediamo alle proprietà del collegamento.

AudioMixer -PixelStreamingIP=localhost -PixelStreamingPort=8888

Copiamo il codice riportato in precedenza ed incolliamo in “target”.

Facciamo partire i server

In questo passaggio, avvierai i servizi Web che ti aiuteranno a stabilire connessioni peer-to-peer tra la tua applicazione Unreal Engine e i browser dei client.

I seguenti passaggi presuppongono che tu stia utilizzando Windows.  Tuttavia, Linux è lo stesso processo tranne per il fatto che esegui invece gli script nella cartella SignallingWebServer\platform_scripts\cmd\bash.

Nella cartella di installazione di Unreal Engine, trova la posizione del Signaling Server in Samples/PixelStreaming/WebServers/SignallingWebServer.

Per preparare il Signaling Server, inizia aprendo PowerShell come amministratore ed eseguendo SignallingWebServer\platform_scripts\cmd\setup.ps1.  Questo installerà tutte le dipendenze richieste.

Avvia Signaling Server eseguendo : SignallingWebServer\platform_scripts\cmd\Start_SignallingServer.ps1.  Quando il server è stato avviato ed è pronto per accettare connessioni, vedrai le seguenti righe nella finestra della console:

WebSocket in ascolto di connessioni Streamer su :8888 WebSocket in ascolto di connessioni Player su :80 Http in ascolto su *: 80

Ora avvia l’applicazione Unreal Engine dal collegamento che hai creato nella sezione precedente.  Oppure, se preferisci avviare l’applicazione dalla riga di comando, esegui il comando seguente:
MyPixelStreamingApplication.exe -PixelStreamingIP=127.0.0.1 -PixelStreamingPort=8888

Risultato Finale

Quando l’applicazione Unreal Engine si connette al Signaling and Web Server, dovresti vedere la seguente riga di output nella finestra della console aperta dal Signaling and Web Server:

Streamer connesso: ::1

Ciò significa che ora l’applicazione Unreal Engine è in esecuzione con il plug-in Pixel Streaming abilitato e il server Web e di segnalazione front-end è pronto per instradare i client di connessione all’applicazione Unreal Engine.

Se necessario, è possibile arrestare e riavviare l’applicazione Unreal Engine e il Signaling e il Web Server in modo indipendente.  Finché sono entrambi in esecuzione contemporaneamente, dovrebbero essere in grado di riconnettersi automaticamente.

A questo punto, hai tutto ciò di cui hai bisogno per configurare e lavorare sul tuo computer.  Non resta che connettere un browser.

Siamo pronti a connetterci.

In questo passaggio, collegherai i browser Web in esecuzione su più dispositivi diversi alla tua trasmissione Pixel Streaming.

Sullo stesso computer su cui è in esecuzione l’applicazione Unreal Engine, premere Alt-Tab per spostare lo stato attivo dall’applicazione Unreal Engine e avviare un browser Web supportato (Google Chrome e Mozilla Firefox sono scelte sicure).

Nella barra degli indirizzi, vai a http://127.0.0.1.  Questo indirizzo IP della macchina locale, quindi la richiesta dovrebbe essere servita dal Signaling Server:

Fare clic sulla pagina per connettersi, quindi fare nuovamente clic sul pulsante Riproduci per avviare lo streaming.

Ora sarai connesso alla tua applicazione e dovresti vedere l’output renderizzato in streaming al centro della pagina web del player:

La pagina del player predefinita è già configurata per inoltrare l’input di tastiera, mouse e touchscreen all’Unreal Engine, quindi puoi controllare l’applicazione e navigare esattamente come faresti se controllassi direttamente l’app.

Ora, trova altri computer o dispositivi mobili nella tua rete.  Ripeti gli stessi passaggi, ma invece di utilizzare 127.0.0.1, indirizza il browser all’indirizzo IP del computer che esegue l’applicazione Unreal Engine e Signaling Server.

Bene, ora se hai effettuato tutti i passaggi precedenti dovresti navigare il tuo progetto in pixelstreaming.

arch. giovanni messina

Il futuro dei modelli tridimensionali e della stampa 3d.

Giovanni Messina Blog

Hai mai pensato a quale possa essere il futuro dei modelli virtuali?

Con la tecnologia che avanza proviamo a fare un passo, forse più di uno, nel futuro.

Cosa dobbiamo aspettarci?

Ricordo che, circa venticinque anni fa, per ricostruire in 3d una stanza nel centro storico in cui abito, da mostrare al Prof. di Restauro, impiegai circa due mesi e il risultafo fu un modello grossolanamente abbozzato in shading (Ombreggiato). Eppure questo suscitò scalpore da parte del docente. Oggi, con la scansione 3d e i servizi remoti è possibile scansire quella stessa stanza in pochi minuti e riprodurla in maniera pressocchè perfetta. Ora vi domando? C’erà più arte prima o adesso? La mia risposta potrebbe essere prima, ma in realtà quella corretta forse è che la stessa risiede nella mente e nel periodo storico in cui si vive.

Ci stiamo tuttando nel Metaverso dopotutto. Oggi è possibile riprodurre un modello umanoide in pochi minuti grazie a Metahuman di Epic. Ma farò un articolo breve. In sostanza si tratta di un software gratuito online, previa registrazione al portale Epic, che ti consente di creare modelli “Umanoidi” perfetti, combinando i vari tratti somatici e aggiungendo tettagli sempre più precici, e tutto questo è solo all’inizio.

Quale sarà il futuro di tali tecnologie?

In un futuro imminente, le aziende già si preparano alla scansione dei modelli sempre più dettagliati, riproducendo gli stessi attraverso una scansione, un servizio molto interessante che vi consiglio di esplorare è https://www.twinscan.store/

Quindi, a quanto si apprende da questa anteprima, in 72 ore avremo un modello “Fotorealistico” attraverso dei semplici passaggi:

  1. Fotografare l’oggetto con il tuo smartphone.
  2. Caricare la foto sul server.
  3. Aspettare 72 ore.
  4. Scaricare il modello dalla piattaforma.

La Stampa 3D sarà sempre più il futuro?

E’ facile capire che un modello cosi ottenuto può essere facilmente convertito in un modello per la stampa 3d, e che, in un futuro non molto lontano, sarà possibile duplicare un’oggetto presente sulla scrivania del nostro ufficio semplicemente scattando una foto.

arch. giovanni messina

I Miei riferimenti:

IL MIO BLOG

https://www.giovannimessina.blog/

TELEGRAM

https://www.t.me/ssinagiovanni

LA PAGINA FACEBOOK GIOVANNI MESSINA

https://www.facebook.com/blog.giovanni.messina/

LA PAGINA DEI SERVIZI CHE OFFRIAMO-

https://www.facebook.com/UEArchIT

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE

https://www.youtube.com/channel/UCW81XEFHpbCcAWo6yZVYnBA/?sub_confirmation=1

IL GRUPPO PER GLI EVENTI FACEBOOK

https://www.facebook.com/groups/417522509545174

IL GRUPPO -UNREAL ENGINE ITALIA-

https://www.facebook.com/groups/unrealengineita

LINKEDIN

https://www.linkedin.com/in/arkvisual

TWITTER

GITHUB

https://github.com/jiomex

INSTAGRAM

https://www.instagram.com/architettogiovannimessina/

PENSANO DI ME

https://www.virtualvernissage.com/giovanni-messina-maestro-delle-architetture-immersive/

DISCORD

https://discord.gg/shsTbHbTbBQ

arch. Giovanni Messina

Tips And Tricks Unreal Engine 5. In questo momento, quale versione di Unreal Engine uso?

Giovanni Messina Blog

Quale versione di Unreal Engine conviene usare in questo periodo di transizione?

In principio era Unreal.

Molte volte mi viene posta la domanda:
Quale versione conviene utilizzare in questo momento storico di transizione che porterà alla 5° generazione del motore grafico più conosciuto al mondo?

Già, visto che Epic ha postato, da quasi un’anno, una versione Early Access della versione 5, e che con i vari trailers ci ha fatto lustrare gli occhi dalla incredibile resa grafica con i nuovi Lumen e Nanite.

Bene, non lasciatevi orientare da tutto questo, ma fate una scelta sulla base della vostra preparazione.

Lo spunto per questo articolo mi viene offerto ancora una volta dal mio gruppo Unreal Engine Italia.

Ragazzi oggi ho scaricato UE5 (L’ho trovato davvero entusiasmante come interfaccia e qualità) la mia domanda è, per me che sto iniziando da poco cosa consigliate di fare, un profondo studio di UE4 oppure passare direttamente al 5?

Luca Brunetti.

Allora, quale versione uso?

Io direi di studiare prima il software in generale. In questa fase non è importante la versione che sia la 4.26.2 o la 4.27.2. Quando parlo “in generale” mi riferisco alle operazioni che l’interfaccia grafica permette di fare, poi, quando Unreal passerà definitivamente alla generazione del motore grafico, ricordati che adesso è in “Early Access“, quindi suppongo tra 2/3 mesi, allora ti consiglio la versione 5 che rivoluziona il modo di concepire il l’illuminazione, abbandonando il concetto della cottura tramite “Lightmass“, e, grazie a Lumen, introducendo l’illuminazione Realtime. In questo modo non avrai bisogno di tutta una letteratura che faceva riferimento alle mappe di illuminazione che, operando in modo classico, presupponeva un’attento “Unwrapping” dei modelli con relativo cambio di canale.

Quindi, se sei alle prime armi, e ti accingi adesso ad entrare in questo mondo fantastico, ti consiglio delle versioni più stabili e senza troppi Bug evidenziati dalla ampia community di Unreal Engine. Questi sono più che altro legati alla mancata presenza di alcuni plugin e allo sviluppo, ancora in atto, di alcune funzionalità.

Intanto, alcuni problemi sono legati, ma in via di soluzione a quanto si legge attraverso i comunicati Epic, alla Build di Unreal Engine 5.

Quindi se decidi di usare la versione 5 del motore grafico ricordati di:

  • Avere installato .NET Framework 6.0 SDK; sembra che questa versione sia la più indicata.
  • Assicurati di usare Visual Studio 2022, poiché 6.0 non può essere scelto come target nelle versioni precedenti di VS.
  • Imposta il formato di VisualStudio2022 in Engine\Saved\UnrealBuildTool\BuildConfiguration.xml
<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>

<Configuration xmlns="https://www.unrealengine.com/BuildConfiguration">

<ProjectFileGenerator>

<Format>VisualStudio2022</Format>

</ProjectFileGenerator>

</Configuration>
  • Assicurati che sia installata la versione corretta di Windows SDK; per UE5, questo sembra essere l’SDK 10.0.18362 al momento , intendo mentre sto scrivendo.
  • Installa anche NuGetNuGet targets and build tasks.
  • Il generatore di file di progetto potrebbe lamentarsi della mancanza di Engine\Restricted\NotForLicensees\Build. Basta creare manualmente questa directory.

Il mio consiglio.

  • Il mio consiglio è quello di utilizzare versioni stabili, soprattutto se il software lo usiamo per scopi professionali (Package verso sistemi Desktop e vari Device), quindi al momento va bene la 4.26 o la 4.27, entrambe stabili e ben collaudate.
  • Se invece, stai imparando, e ne fai un’uso didattico, bene in questo caso cimentiti pure sulla 5 che ti offre un background completo e più avanzato per quanto riguarda lo sviluppo del software. Inoltre, se sei un neofita, ti evita di tuttarti in argomenti più o meno ostici come l’Unwrapping che, molte volte, richiede molto tempo per modelli organici di un certo tipo, insomma dove non basta l’unwrapping automatico (Proprietario Unreal o terze parti).

Prerequisiti Hardware.

Ricordati inoltre che esiste una bella differenza in termini di risorse Hardware tra le 2 generazioni. Unreal Engine 4, di per se, è già oneroso in termini di risorse, per essere utilizzato in un certo modo, intendo con una certa fluidità, è consigliabile una scheda video (GPU) con almeno 4 gb di memoria video dedicata.
In Unreal Engine 5, per un uso fluido, la GPU, in quanto questo elemento rappresenta il cuore delle operazioni, deve avere 8 gb di memoria video dedicata e una scheda che supporti il Raytracing in Realtime. (Le RTX di NVIDIA).
Quanto detto in precedenza è solo frutto della mia esperienza personale, ci tengo a dirlo, ovvio che Unreal Engine, 4 o 5 che sia, si avviano anche con meno risorse hardware, ma ti assicuro che l’esperienza generale non è la stessa.

Conclusioni

Bene, siamo all’epilogo, ho cercato di aiutarti, ma come hai potuto capire, non esiste una ricetta scritta e che va bene per tutti. In sintesi posso dirti che:

  • Se sei un Professionista, oggi, ti consiglio le versioni stabili 4.26 o 4.27.
  • Se sei uno studente o un’insegnante e stai apprendendo il software per una tua conoscenza, o per misurarne le capacità, allora senza dubbio la versione 5 del Software.

arch. giovanni messina

I Miei riferimenti:

IL MIO BLOG

https://www.giovannimessina.blog/

TELEGRAM

https://www.t.me/ssinagiovanni

LA PAGINA FACEBOOK GIOVANNI MESSINA

https://www.facebook.com/blog.giovanni.messina/

LA PAGINA DEI SERVIZI CHE OFFRIAMO-

https://www.facebook.com/UEArchIT

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE

https://www.youtube.com/channel/UCW81XEFHpbCcAWo6yZVYnBA/?sub_confirmation=1

IL GRUPPO PER GLI EVENTI FACEBOOK

https://www.facebook.com/groups/417522509545174

IL GRUPPO -UNREAL ENGINE ITALIA-

https://www.facebook.com/groups/unrealengineita

LINKEDIN

https://www.linkedin.com/in/arkvisual

TWITTER

GITHUB

https://github.com/jiomex

INSTAGRAM

https://www.instagram.com/architettogiovannimessina/

PENSANO DI ME

https://www.virtualvernissage.com/giovanni-messina-maestro-delle-architetture-immersive/

DISCORD

https://discord.gg/shsTbHbTbBQ

arch. Giovanni Messina

Tips And Tricks Unreal Engine 5. Addio cottura, addio Lightmass. Cambiamo la Static Mesh in 5 minuti.

Giovanni Messina Blog

Cambiare la Static Mesh in Realtime

Bene, intanto ti dico subito che se stai cercando di cambiare la forma al tuo modello in Real-Time, sei arrivato nel posto giusto.

Ricordati che, per il particolare tipo di operazione che ci accingiamo a fare, sarebbe molto meglio possedere una GPU di ultima generazione. (La Serie RTX di Nvidia per intenderci).

Unreal 5 prometteva una rivoluzione, e rivoluzione è stata. Se fate la scelta, a dire il vero, prematura di affidarvi all’Early Access della quinta generazione dei motori Unreal, allora sappiate che è possibile rimuovere tutta quella odiosa letteratura riguardo la cottura delle luci. (Metodo Lightmass).

Siete pronti? Io partirei. Vi spiego, e alla fine integrerò il video, come cambiare la mesh statica in meno di 5 minuti.

Quali sono i passaggi?

Crea un nuovo progetto Ue5 dall’Epic Game Launcher.
Puoi creare un progetto di qualsiasi tipo, supponiamo game.

Ricordati che, quando crei un nuovo progetto, esso risulterà già configurato per Lumen e quindi non dovrai attivare NULLA!

Ci occuperemo di creare qualcosa in velocità, non creeremo Blueprint, ma semplicemente ci affideremo alla Blueprint di Livello.

Effettua i seguenti passaggi:

  1. All’avvio ti verrà proposto il “Minimal Default”, lavoriamo pure quì, il progetto è del tutto indifferente se configurato per Lumen.
  2. Apriamo il Level Blueprint. Nella scena abbiamo delle sedie, utilizzeremo quella sulla destra del monitor.
  3. Dato che utilizzeremo come input i tasti della nostra tastiera, Abilitiamo l’input.
  4. Ora utilizzeremo il nodo “Get All Actor Of Class With Tag“, questo ci consentirà di ricercare una actor di tipo Static Mesh Actor con un nome specifico, nel nostro esempio “Interactive“.
  5. Ora dobbiamo selezionare la nostra sedia e attribuire un tag, Interactive appunto.
  6. Come input utilizzeremo il tasto “K” da tastiera.
  7. Utilizzeremo il nodo “Multigate” in loop, per richiamare un’azione in serie ogni volta che faccio pressione sul tasto K.
  8. Alla voce “New Mesh” apriamo la tendina e associamo una differente mesh statica.
  9. Di seguito ti posto il codice blueprint

Cosa ottengo come risultato?

Se hai eseguito correttamente tutti i passaggi sarai in grado di cambiare la static mesh attraverso il tasto K da tastiera.

Il video.

Se hai bisogno di una guida visiva, bene, ho realizzato per te anche un video.

Installare il Modelling Tools in Unreal Engine 5

I Miei riferimenti:

IL MIO BLOG

https://www.giovannimessina.blog/

TELEGRAM

https://www.t.me/ssinagiovanni

LA PAGINA FACEBOOK GIOVANNI MESSINA

https://www.facebook.com/blog.giovanni.messina/

LA PAGINA DEI SERVIZI CHE OFFRIAMO-

https://www.facebook.com/UEArchIT

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE

https://www.youtube.com/channel/UCW81XEFHpbCcAWo6yZVYnBA/?sub_confirmation=1

IL GRUPPO PER GLI EVENTI FACEBOOK

https://www.facebook.com/groups/417522509545174

IL GRUPPO -UNREAL ENGINE ITALIA-

https://www.facebook.com/groups/unrealengineita

LINKEDIN

https://www.linkedin.com/in/arkvisual

TWITTER

GITHUB

https://github.com/jiomex

INSTAGRAM

https://www.instagram.com/architettogiovannimessina/

PENSANO DI ME

https://www.virtualvernissage.com/giovanni-messina-maestro-delle-architetture-immersive/

DISCORD

https://discord.gg/shsTbHbTbBQ

arch. Giovanni Messina

Unreal Engine 5 tips and tricks. Installare il nuovo Modelling Tools.

Giovanni Messina Blog

Modelling Tools

Se stai cercando di installare il nuovo “Modelling Tools” all’interno di Unreal Engine 5, allora sei nel posto giusto.

Intanto ti dico da subito che non ti ruberò molto tempo in quanto faremo delle semplici e veloci operazioni.

Ogni elemento all’interno dell’interfaccia Unreal Engine, viene precaricato in avvio, o può essere richiamato dall’apposito pannello plugin, questo per personalizzare l’esperienza, insomma inutile tenere degli elementi sull’interfaccia se non andrò mai ad utilizzarli.

Oggi voglio parlarti di come installare questo plugin, il Modelling Tools appunto.

Quali sono i passaggi?

Se hai caricato un template di default di Unreal Engine 5, allora è molto probabile che, nel tuo progetto, tu non veda l’icona “Modelling Tools”.

Effettua i seguenti passaggi:

  1. Apri il pannello “Plugin”.
  2. Attiva il “Modelling Tools”
  3. Riavvia l’Editor di Progetto.

Cosa faccio se alla fine delle operazioni non vedo l’icona “Modelling Tools”?

Se, dopo aver effettuato le operazioni indicate nel precedente paragrafo, tu NON dovessi ritrovarti nell’interfaccia la possibilità di attivare il Modelling, allora il mio consiglio è di “Verificare la Copia di Unreal Engine 5”.

Il video.

Se hai bisogno di una guida visiva, bene, ho realizzato per te anche un video.

Installare il Modelling Tools in Unreal Engine 5

I Miei riferimenti:

IL MIO BLOG

https://www.giovannimessina.blog/

TELEGRAM

https://www.t.me/ssinagiovanni

LA PAGINA FACEBOOK GIOVANNI MESSINA

https://www.facebook.com/blog.giovanni.messina/

LA PAGINA DEI SERVIZI CHE OFFRIAMO-

https://www.facebook.com/UEArchIT

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE

https://www.youtube.com/channel/UCW81XEFHpbCcAWo6yZVYnBA/?sub_confirmation=1

IL GRUPPO PER GLI EVENTI FACEBOOK

https://www.facebook.com/groups/417522509545174

IL GRUPPO -UNREAL ENGINE ITALIA-

https://www.facebook.com/groups/unrealengineita

LINKEDIN

https://www.linkedin.com/in/arkvisual

TWITTER

GITHUB

https://github.com/jiomex

INSTAGRAM

https://www.instagram.com/architettogiovannimessina/

PENSANO DI ME

https://www.virtualvernissage.com/giovanni-messina-maestro-delle-architetture-immersive/

DISCORD

https://discord.gg/shsTbHbTbBQ

arch. Giovanni Messina