Come Creare Animazioni Realistiche in Meno Tempo con Unreal Engine

Pose Driver Connect


Ciao a tutti, oggi voglio parlarvi di un fantastico plugin per Unreal Engine che vi permette di creare animazioni più realistiche in meno tempo: si chiama Pose Driver Connect e lo potete scaricare gratuitamente dal Marketplace.

Pose Driver Connect è un plugin C++ che vi consente di importare in Unreal Engine le soluzioni RBF (Radial Basis Function) create in Maya con il tool PoseWrangler. Le soluzioni RBF vi permettono di creare animazioni secondarie complesse, basate su una relazione tra un driver e dei driven, che si adattano in modo fluido a diverse pose o trasformazioni. Per esempio, potete usare le soluzioni RBF per correggere le aree problematiche di deformazione come le spalle, i gomiti, le cosce e le ginocchia, creando una serie di pose e modificando le trasformazioni delle giunture secondarie per migliorare le deformazioni in ogni posa.

PoseWrangler è un tool Python per Maya che vi semplifica la creazione e la gestione delle soluzioni RBF e vi permette di esportare i dati RBF in file intermedi che Pose Driver Connect può leggere dentro Unreal. PoseWrangler supporta le scene Maya create con il plugin MayaUERBFPlugin e vi offre un percorso di aggiornamento per le vecchie scene create con il plugin UE4RBFSolverNode. PoseWrangler supporta anche il mirroring personalizzato, la serializzazione e la deserializzazione dei parametri RBF, l’esportazione delle pose come FBX e l’estensione tramite Python. PoseWrangler supporta Maya 2020-2023, Python2 e Python3.

Pose Driver Connect vi permette di creare dei nodi PoseDriver in un Animation Blueprint esistente e di importare i PoseDriver da file JSON o FBX generati da PoseWrangler. Il risultato è una deformazione secondaria che corrisponde esattamente a quella creata in Maya, usando la stessa matematica, tramite un Animation Blueprint. Il vantaggio è che potete ottenere personaggi più fedeli e realistici per il vostro gioco, animazione o altro contenuto in tempo reale, in molto meno tempo.

Se volete saperne di più su Pose Driver Connect, vi consiglio di guardare il video tutorial che spiega passo passo come usarlo. Potete anche leggere il blog post ufficiale che vi dà una panoramica del plugin e dei suoi benefici. Se avete domande o feedback, potete lasciare un commento qui sotto o scrivere nel forum dedicato.

Spero che questo plugin vi sia utile e vi aiuti a creare animazioni più realistiche in meno tempo con Unreal Engine. A presto! 😉

Esplora l’architettura con Unreal Engine 5: il corso ufficiale e autorizzato da Epic Games che cambierà il tuo approccio al design”.

Benvenuti nel mondo dell’architettura digitale, dove la creatività incontra la potenza di Unreal Engine, la piattaforma all’avanguardia per la visualizzazione e la progettazione di ambienti virtuali. Oggi, siamo entusiasti di presentarvi il corso che cambierà per sempre il modo in cui concepite l’architettura: “Unreal Engine per Architettura”, il corso ufficiale e autorizzato da Epic Games.

Allora, preparatevi a scoprire il corso “EPICO” che vi cambierà la vita: “Unreal Engine per Architettura”, erogato dalla rinomata Immensive Academy.

Immersive Academy rappresenta la prima società del Sud Italia autorizzata da Epic Games stessa all’erogazione dei corsi su Unreal Engine. Questo significa che avrete l’opportunità di imparare da esperti accreditati che hanno una conoscenza approfondita della piattaforma e delle sue funzionalità.

www.immensive.it\academy

Il nostro corso “Unreal Engine per Architettura” vi condurrà attraverso un’avventura entusiasmante nel mondo dell’architettura digitale. Imparerete ad utilizzare gli strumenti di modellazione, a creare ambienti virtuali realistici, a gestire l’illuminazione e a rendere le vostre visualizzazioni architettoniche coinvolgenti ed emozionanti.

Prima di continuare lasci che ti mostri il programma del corso suddiviso in 16 Moduli (Archviz) e 20 (Archviz + VR).

Intanto il corso è rivolto a TUTTI!! Diciamo questo prima di iniziare….

Consulta il Programma dettagliato del corso quì.

Siete pronti a rivoluzionare il modo in cui progettate, visualizzate e comunicate i vostri progetti architettonici? Allora siete nel posto giusto, perché oggi vi presentiamo il corso più innovativo e stimolante del momento: “Unreal Engine per Architettura”.

Immaginate di poter trasformare le vostre idee in spettacolari ambienti virtuali, in cui è possibile passeggiare, esplorare e vivere l’esperienza dei vostri progetti ancora prima che siano realizzati. Questo è esattamente ciò che Unreal Engine, la potente piattaforma di sviluppo di videogiochi, può offrirvi nell’ambito dell’architettura.

Ma non preoccupatevi, non serve essere dei programmatori esperti o degli artisti digitali per poter beneficiare di questa tecnologia all’avanguardia. Il nostro corso “Unreal Engine per Architettura” è stato appositamente progettato per fornirvi tutte le competenze necessarie, dall’introduzione di base alle tecniche avanzate, per padroneggiare l’Unreal Engine e creare spettacolari visualizzazioni architettoniche.

Ecco perché il nostro corso è diverso dagli altri: siamo appassionati di architettura come voi e abbiamo deciso di unire la nostra passione con l’incredibile potenziale di Unreal Engine. Durante le lezioni, vi guideremo attraverso un percorso coinvolgente e pratico, dove imparerete a modellare edifici, a creare materiali realistici, a gestire l’illuminazione e a rendere le vostre scene vive e interattive.

Ma non è tutto! Oltre alle competenze tecniche, affronteremo anche l’aspetto emotivo e comunicativo dell’architettura. Vi insegneremo come utilizzare Unreal Engine per raccontare storie, emozionare i vostri clienti e convincere gli investitori. Conquistare il cuore e la mente delle persone attraverso la potenza delle visualizzazioni architettoniche è ciò che vi permetterà di distinguervi nella vostra carriera.

Ma cosa rende Immersive Academy così speciale? Oltre al prestigio di essere la prima società del Sud Italia autorizzata da Epic Games, siamo fortemente impegnati nel fornire un’esperienza coinvolgente e interattiva ai nostri studenti. Il nostro team di istruttori altamente qualificati combina competenze tecniche con una passione per l’insegnamento, creando un ambiente di apprendimento stimolante e divertente.

E non ci fermiamo qui! Durante il corso, avrete l’opportunità di lavorare su progetti reali, mettendo in pratica le competenze acquisite e affrontando sfide che vi prepareranno per il mondo reale dell’architettura digitale. Avrete anche accesso a una comunità di studenti e professionisti del settore, pronti ad aiutarvi, a condividere idee e a fornirvi supporto durante il vostro percorso di apprendimento.

Immaginate di avere accesso a tutte le risorse, le conoscenze e le competenze necessarie per sfruttare appieno Unreal Engine nel campo dell’architettura. Grazie a questo corso, avrete l’opportunità di apprendere direttamente dai professionisti del settore, esperti di Unreal Engine, che condivideranno con voi le loro migliori pratiche e strategie.

La nostra partnership con Epic Games garantisce che il corso “Unreal Engine per Architettura” sia allineato agli standard più elevati e alle ultime novità della piattaforma. Avrete la certezza di imparare dagli stessi strumenti e processi utilizzati dagli sviluppatori di videogiochi di fama mondiale.

Ma cosa rende questo corso così speciale? Innanzitutto, avrete accesso a tutorial dettagliati e a esercitazioni pratiche che vi guideranno attraverso ogni aspetto di Unreal Engine, dalla modellazione alla creazione di materiali, dall’illuminazione all’animazione e molto altro ancora. Imparerete a creare rendering fotorealistici, a gestire progetti complessi e a presentare i vostri design in modo coinvolgente e convincente.

Inoltre, il corso “Unreal Engine per Architettura” vi offrirà l’opportunità di entrare a far parte di una comunità globale di appassionati di Unreal Engine. Potrete condividere le vostre esperienze, porre domande e collaborare con altri studenti provenienti da tutto il mondo. Questo ambiente di apprendimento condiviso vi permetterà di ampliare la vostra rete professionale e di continuare a crescere anche dopo aver completato il corso.

Per saperne di più ti invito sul sito ufficiale Immensive Academy.

E non dimentichiamo che, al termine del corso, riceverete un certificato ufficiale riconosciuto da Epic Games, che attesterà il vostro livello di competenza nell’utilizzo di Unreal Engine per l’architettura. Questo certificato sarà un’importante aggiunta al vostro curriculum e vi distinguerà come un professionista qualificato e affidabile nel settore.

arch. giovanni messina

Scopri il Corso che Rivoluziona il Mondo dell’Architettura: Unreal Engine 5 per Architetti!

IMMENSIVE ACADEMY

Ciao a tutti, amici! Oggi voglio condividere con voi una notizia davvero entusiasmante. Ho preparato un corso speciale per tutti gli architetti là fuori che sono pronti a portare i loro progetti ad un livello completamente nuovo. Sì, avete indovinato, sto parlando del mio corso su Unreal Engine per Architetti realizzato da un Istruttore Autorizzato Epic Games nell’insegnamento di Unreal Engine.
Epic certifica gli istruttori attraverso l’unicità della Blockchain, adesso puoi verificare direttamente il mio ruolo da quì:
Il mio “Authorized Unreal Engine 5.x Instructor Partner For Epic Games

Immaginate di essere in grado di creare visualizzazioni 3D incredibilmente realistiche dei vostri progetti architettonici. Immaginate di poter mostrare ai vostri clienti non solo un disegno o un modello, ma un’esperienza interattiva, quasi come se fossero lì, nel vostro progetto, prima ancora che sia costruito. Questo è ciò che Unreal Engine può fare per voi.

Unreal Engine è un software di creazione di videogiochi che è stato adattato in molti altri settori, tra cui l’architettura. Con il suo potente motore di rendering in tempo reale, gli architetti possono creare visualizzazioni 3D realistiche e interattive dei loro progetti. Ma non solo, con Unreal Engine è possibile anche creare tour virtuali, rendendo i vostri progetti ancora più impressionanti.

Il mio corso su Unreal Engine per Architetti è progettato per guidarvi passo dopo passo attraverso tutto ciò che dovete sapere per utilizzare questo straordinario strumento. Non importa se non avete mai usato Unreal Engine prima d’ora. Ho strutturato il corso in modo tale che sia facile da seguire anche per i principianti.

Ma non preoccupatevi, se siete già familiari con Unreal Engine, ci sono anche lezioni più avanzate che vi aiuteranno a sfruttare al massimo le potenzialità del software.

Quindi, se siete pronti a portare i vostri progetti architettonici al livello successivo, vi invito a iscrivervi al mio corso su Unreal Engine per Architetti. Non vedo l’ora di vedervi lì e di condividere con voi tutto ciò che ho imparato sull’uso di Unreal Engine in architettura.

Oltre a tutto ciò, il corso offre una fantastica opportunità per connettersi con altri professionisti del settore. Potrete condividere idee, fare brainstorming e risolvere problemi insieme. È un’ottima occasione per fare networking e per imparare gli uni dagli altri.

E ricordate, l’apprendimento non si ferma una volta terminato il corso. Unreal Engine è uno strumento in continua evoluzione, con nuove funzionalità e miglioramenti rilasciati regolarmente. Quindi, una volta che avrete acquisito le competenze di base, ci sarà sempre qualcosa di nuovo da imparare e da esplorare.

Se siete pronti a immergervi nel mondo dell’architettura digitale e a dare vita ai vostri progetti come mai prima d’ora, allora vi invito a unirvi a noi nel corso su Unreal Engine per Architetti. Spero di vedervi lì! Il corso ha la durata di 32 ore e si effettuerà Online su piattaforma dedicata, dai un’occhiata e iscriviti da quì.

Panoramica

Il mio corso su Unreal Engine per Architetti è un’esperienza di apprendimento completa che vi fornirà una solida comprensione di come utilizzare Unreal Engine nella progettazione architettonica. Il corso è diviso in sezioni ben organizzate, ognuna delle quali si concentra su un aspetto specifico di Unreal Engine. Questo vi permetterà di apprendere a vostro ritmo e di concentrarvi sulle aree che vi interessano di più.

Obiettivi formativi

Il corso è stato progettato con l’obiettivo di fornirvi le competenze necessarie per utilizzare Unreal Engine efficacemente nel vostro lavoro di architetti. Alla fine del corso, sarete in grado di:

  1. Comprendere le basi di Unreal Engine e come può essere utilizzato in architettura.
  2. Creare visualizzazioni 3D realistiche dei vostri progetti architettonici.
  3. Creare tour virtuali interattivi dei vostri progetti.
  4. Utilizzare le funzionalità avanzate di Unreal Engine per migliorare ulteriormente le vostre visualizzazioni.

Programma del Corso

Il corso è strutturato in modo tale da coprire tutti gli aspetti di Unreal Engine che sono rilevanti per gli architetti. Ecco una panoramica del programma del corso:

  1. Introduzione ad Unreal Engine: In questa sezione, vi fornirò una panoramica di Unreal Engine e vi mostrerò come installarlo e configurarlo.
  2. Creazione di Visualizzazioni 3D: Qui, vi guiderò attraverso il processo di creazione di visualizzazioni 3D dei vostri progetti architettonici.
  3. Creazione di Tour Virtuali: In questa parte del corso, vi insegnerò come creare tour virtuali interattivi dei vostri progetti.
  4. Funzionalità Avanzate: Infine, esploreremo alcune delle funzionalità più avanzate di Unreal Engine, come il rendering in tempo reale e l’illuminazione dinamica.

Sono davvero entusiasta di questo corso


Scopri come diventare un creatore di successo su Fortnite: le risorse da non perdere

Se sei un appassionato di Fortnite e hai sempre voluto creare contenuti per il gioco, sei nel posto giusto! Epic Games mette a disposizione degli utenti una serie di risorse che possono aiutare a creare skin, oggetti, mappe e molto altro. In questo articolo, ti guiderò attraverso alcune delle risorse più importanti di Fortnite per i creatori.

Ti lascio prima alcuni cenni storici.

Fortnite è un gioco che ha rivoluzionato l’industria dei videogiochi. Creato da Epic Games, è stato rilasciato nel 2017 come un gioco di sopravvivenza in stile “battle royale”, in cui i giocatori combattono fino a quando non rimane solo uno. Il gioco è diventato immediatamente popolare grazie alla sua grafica accattivante, alla sua meccanica di gioco innovativa e alla sua disponibilità su diverse piattaforme, tra cui PC, console e dispositivi mobili.

Ma Fortnite non è solo un gioco – è diventato una vera e propria cultura popolare. Il gioco ha ispirato canzoni, balli, meme e persino modelli di business. La sua popolarità è stata amplificata da celebrità come Drake, Travis Scott e Ninja, che hanno trasmesso in diretta il loro gioco su Twitch, attirando milioni di spettatori.

Fortnite si è distinto anche per la sua capacità di adattarsi alle tendenze culturali. Il gioco ha collaborato con marchi come la Marvel, la NFL e l’NBA per creare eventi speciali e skin personalizzate, che hanno attirato un pubblico ancora più ampio. Inoltre, ha introdotto nuove funzionalità come la modalità Creative, che consente ai giocatori di creare le loro mappe e di condividere i loro giochi personalizzati.

Ma la storia di Fortnite non è stata priva di controversie. Il gioco è stato criticato per il suo effetto sui bambini e sui giovani, che spesso passano ore a giocare invece di fare altre attività. Inoltre, la sua popolarità ha attirato anche l’attenzione dei criminali informatici, che cercano di rubare dati personali attraverso account Fortnite compromessi.

Nonostante queste critiche, Fortnite continua ad essere un gioco amato da milioni di persone in tutto il mondo. La sua capacità di innovare e di adattarsi alle tendenze culturali lo rende un gioco che rimarrà nella storia dei videogiochi. E se sei un creatore di Fortnite, puoi essere parte di questa storia, creando contenuti che i giocatori apprezzeranno per anni a venire.

Ma torniamo a noi.

Detto questo, uno dei primi luoghi da esplorare è la documentazione ufficiale di Epic Games. Questa è una fonte estremamente utile per i creatori, poiché fornisce informazioni dettagliate su come creare contenuti per il gioco. La documentazione è disponibile in diverse lingue, tra cui l’italiano, ed è organizzata per categorie, in modo da rendere facile la ricerca di informazioni specifiche.

Un’altra risorsa importante per i creatori di Fortnite è Unreal Engine. Questo è il motore di gioco utilizzato da Fortnite, ed è disponibile gratuitamente sul sito di Epic Games. Unreal Engine è uno strumento potente e versatile per creare giochi, e offre molte funzionalità per creare contenuti personalizzati per Fortnite. Tra le caratteristiche più interessanti ci sono la possibilità di creare mappe personalizzate, di modificare l’aspetto dei personaggi e di aggiungere nuovi oggetti al gioco.

Se stai cercando di creare skin per Fortnite, dovresti esplorare il sito Skin-Tracker. Questo sito contiene una vasta libreria di skin e oggetti per Fortnite, e può essere utilizzato come fonte di ispirazione per i creatori. Inoltre, il sito offre anche strumenti per creare skin personalizzate, come il “Skin Editor”, che consente di modificare le skin esistenti o di crearne di nuove.

Infine, se sei interessato a creare contenuti per Fortnite e vuoi connetterti con altri creatori, ti consiglio di unirti alla comunità di Fortnite su Discord. Questa è una piattaforma di chat popolare tra i creatori di Fortnite, e offre un luogo per discutere di idee, chiedere consigli e condividere i propri progetti.

In sintesi, se sei un creatore di Fortnite, ci sono molte risorse a tua disposizione per aiutarti a creare contenuti fantastici per il gioco. Con la documentazione ufficiale di Epic Games, Unreal Engine, Skin-Tracker e Discord, hai tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare a creare contenuti per Fortnite. Buona fortuna!

Guida alla terminologia di Unreal Engine: tutto quello che devi sapere

my VR web site

La terminologia di Unreal Engine si riferisce all’insieme di parole e di concetti specifici che vengono utilizzati all’interno del motore di gioco. Questi termini sono importanti per la comprensione delle funzionalità di Unreal Engine, e sono utilizzati sia dagli sviluppatori che dai giocatori.

Uno dei termini più importanti di Unreal Engine è “Blueprint”. I Blueprint sono degli elementi visivi che permettono di creare facilmente il comportamento degli oggetti all’interno del gioco. Grazie ai Blueprint, gli sviluppatori possono creare rapidamente funzionalità complesse senza dover scrivere codice da zero. Ad esempio, i Blueprint possono essere utilizzati per creare il movimento dei personaggi, la fisica del gioco, le interazioni tra oggetti, e molto altro ancora.

Un altro termine importante è “Actor”. Gli Actor sono gli oggetti all’interno del gioco, come i personaggi, le armi, le piattaforme e gli oggetti interattivi. Ogni Actor ha un set di proprietà e di comportamenti specifici, che determinano la sua funzionalità all’interno del gioco. Ad esempio, un personaggio ha proprietà come la sua posizione, la sua velocità, la sua animazione e la sua salute.

Un altro termine che dovresti conoscere è “Level”. Il Level si riferisce alla mappa del gioco, ovvero all’ambiente in cui si svolge il gioco. Ogni Level contiene una serie di Actors, di luci, di suoni e di effetti speciali che determinano l’atmosfera del gioco. Ad esempio, un Level può essere una città, una foresta, un deserto o un’astronave.

Infine, un altro termine importante di Unreal Engine è “Asset”. Gli Asset sono tutti i file utilizzati all’interno del gioco, come le texture, i modelli 3D, i suoni e le animazioni. Ogni Asset ha una serie di proprietà specifiche che ne determinano il comportamento all’interno del gioco. Ad esempio, una texture può essere utilizzata per creare il colore e la superficie di un oggetto, mentre un modello 3D può essere utilizzato per creare la forma di un personaggio.

In conclusione, la terminologia di Unreal Engine è importante per la comprensione delle funzionalità del motore di gioco e per l’esperienza di sviluppo degli sviluppatori. Conoscere i termini chiave come Blueprint, Actor, Level e Asset ti aiuterà a creare giochi più complessi e divertenti con Unreal Engine. Speriamo che questa guida ti sia stata utile, e ti auguriamo buona fortuna per il tuo prossimo progetto di gioco con Unreal Engine!

Corso Unreal Engine 5 per Architetti in Sede

CORSO UNREAL ENGINE 5 AVERSA

Unreal Engine Italia. Ciao, mi chiamo Giovanni Messina e sono Istruttore Autorizzato Unreal Engine e Partner per Epic.

Se sei Architetto e stai visualizzando questo articolo? Probabilmente questo significa che ti interessa l’argomento e, dopo tanto tempo trascorso su software che ti propongono output statici, talvolta di dubbia qualità, hai deciso di fare un vero salto di qualità passando ad Unreal Engine.
Unreal Engine è un motore grafico, o meglio, un software che permette agli sviluppatori di materializzare le proprie visioni, qualsiasi cosa tu voglia rappresentare, in Unreal Engine lo puoi fare. Stiamo parlando di un mondo che spazia dalla rappresentazione del punto alla cinematografia passando per il Gaming, l’Architettura, la Realtà Virtuale, la Realtà Aumentata, la Realtà Mixata, la Produzione di Set Virtuali e molto altro ancora. Il vantaggio di Unreal Engine 5 rispetto alle versioni precedenti deriva dall’implementazione di molti sistemi e procedure che hanno lo scopo di facilitare enormemente il lavoro degli sviluppatori, contribuendo quindi a ridurre i tempi di realizzazione del prodotto

IL CORSO TARGATO IMMENSIVE ACADEMY

Prima di lasciarti al video, dove potrai farti un’idea di quanto imparerai al corso, ti lascio alcune info utili nel caso tu volessi approfondire l’argomento.

Il sito WEB:

https://www.immensive.it/academy/

Unreal Engine 5 il corso per Architetti ed Interior Designers:

https://www.immensive.it/academy/ue5-per-larchitettura/

Durata:

32 hr

Sede:

Aversa (CE). Adiacente Facoltà di Architettura.

Docente:

Arch. Giovanni Messina Autorized Instructor Unreal Engine Partner for Epic

Numero di telefono per info:

+39 3386064547

Programma del Corso:

  • INTRO
  • UNREAL ENGINE 5. WHAT’S NEW
  • UE5. OVERVIEW
  • HOW DO YOU LEARN IN THIS COURSE
  • ATTACHED RESOURCE
  • WHICH SOFTWARE 3D WE CAN USE
  • OPTIMIZE 3D FILE
  • UNIT SETUP
  • DATASMITH EXPORTER
  • ARCHVIZ TEMPLATE
  • HOW TO IMPORT DATASMITH
  • MODIFY AND ADD DATASMITH MODEL
  • AMBIENT AND SUN
  • ANATOMY OF PROJECT
  • FPS TARGET
  • ADDING LIGHTS
  • POST PROCESS VOLUME
  • EDIT IMPORTED MATERIALS
  • NIGHT VIEW
  • QUIXEL BRIDGE
  • MEDIAPLAYER
  • ADDING CAMERAS
  • STILL IMAGE
  • ANIMATION SEQUENCER
  • MOVIE RENDER QUEUE ANIMATION
  • COLLISIONS
  • PLAYER ARCHVIZ
  • CAMERA SHAKE
  • AMBIENT SOUND
  • BLUEPRINT. OVERVIEW
  • BLUEPRINTS. INPUT MAPPING
  • BLUEPRINTS. ADD DOOR INTERACTION
  • BLUEPRINTS. ADD DOOR INTERACTION INPUT
  • BLUEPRINTS. LIGHTS ON/OFF
  • BLUEPRINTS. LAMP ON/OFF
  • BLUEPRINTS. HOW TO CHANGE MATERIALS IN REALTIME
  • BLUEPRINTS. HOW TO CHANGE MATERIALS IN REALTIME UMG
  • BLUEPRINTS. HOW TO ANIMATE WIDGET ELEMENTS
  • BLUEPRINTS. HOW TO CHANGE MATERIALS IN REALTIME
  • BLUEPRINTS. HOW TO TURN TV ON/OFF
  • BLUEPRINTS. COMMON ISSUES IN LUMEN. MIRRORS ON PLANE
  • BLUEPRINTS. SET FOV
  • BLUEPRINTS. CHANGE CAMERA VIEW IN REALTIME
  • BLUEPRINTS. TAKE SCREENSHOT
  • BLUEPRINTS. MATERIALS. MASTER AND INSTANCED (ALL TYPE)
  • EXERCISE IN THE CLASSROOM. HOW TO MAKE FULL INTERACTIVE PROJECT FROM SCRATCH (9 H)

A corredo il discente avrà, a supporto delle lezioni, il seguente materiale:
1.RISORSE ALLEGATE
2.SLIDE POWERPOINT
3.NUMERO 40 VIDEO MP4 DELLA DURATA COMPLESSIVA DI 10,00h
4.FILE ESEGUIBILE PER INSTALLARE L’APPLICAZIONE (La Password sarà fornita al momento dell’iscrizione al corso, per la visualizzazione preregistrata dei video)

Il Video :

arch. Giovanni Messina

Giovanni Messina Unreal Authorized Instructor partner for Epic Games

UAI

Giovanni Messina Unreal Authorized Instructor

Mi chiamo Giovanni Messina e sono architetto dal 1999. Dal 1997 mi occupo dei nuovi sistemi di visualizzazione grafica orientati all’architettura.
Diverse sono le collaborazioni di natura professionale con enti e Università. Da circa dieci anni collaboro con studi e società, per lo più non italiane, che usano engine grafici per la restituzione di ambienti architettonici, e non solo, utilizzando anni di esperienza maturati attraverso l’uso del software Unreal Engine.
Attualmente sono Istruttore Autorizzato e partner Epic Games. Faccio parte di un gruppo di ricerca “Evolving Research” con sede a Trieste dove mi occupo di VR, AR, MR. e WebXR. Sono docente presso Pedago, un ente che si occupa del rilascio di crediti formativi per liberi professionisti.

Stay Tuned

Attualmente sono in fase organizzativa relativamente ai corsi 2022/23 sul territorio nazionale relativi ad Unreal Engine.

Per contattarmi relativamente ai corsi puoi venire sul neonato canale Discord che trovi al seguente indirizzo:

https://discord.gg/tMyE9DkcmG

I miei corsi in itinere e completi.

Attualmente mi sto occupando della formazione Bellucci Srl (Napoli, corso Vitt. Emanuele, 89) e del Laboratorio Architettonico Tix (Bando regione Lazio)

I miei corsi li puoi cercare su www.pedago.it su udemy e sul mio canale Youtube, tutti i riferimenti del caso li trovi sul server Discord. Riporto, nel seguente elenco, i software principali di insegnamento:

  • Unreal Engine Architecture Oriented
  • 3ds max
  • 3ds max + Vray
  • Lumion
  • Twinmotion
  • Illuminotecnica

architetto giovanni messina

Il metaverso. WEB 3.0. Ti mostro il mio sito VR in Multiplayer!

my VR web site

Il metaverso

Siamo nel web 3.0, puoi chiamarla “Era Metaversale” se vuoi. Immagina di navigare un’ambiente appositamente progettatto attraverso un comodo link., oppure di creare un sito internet immersivo in VR. Ti basta indossare un visore ed il gioco è fatto.

Ricordati che per realizzare strutture “Metaversali” è giusto affidarsi a professionisti del settore, infatti, anche se sei pratico di software in realtime, penso ad Unreal Engine o Unity, potresti aver bisogno di studiare Javascript e librerie appropriate come three.js.

Questo mondo, nel momento in cui scrivo questo articolo e facendo riferimento alla velocità del web attuale, ha bisogno inoltre di modelli ottimizzati dove concetti come “cottura delle mappe” (Bake Map) o della luce (Bake lighting) diventano cruciali per una resa ottimale e tendente al realismo, specie se questi concetti vengono orientati all’Architettura. Anche l’occhio, specie quì, vuole la sua parte.

Di seguito ti mostro il mio sito VR, ancora “Under Construction“, ma che rende l’idea del metaverso.

Persone che si incontrano in un posto dove possono mostrare i lavori realizzati, gallerie d’arte, operazioni chirurgiche e molto altro. Insomma, è possibile condividere tutto.

Se vuoi incontrarmi ti basta entrare nell’app, ti ricordo che è fortemente consigliato l’uso del visore VR (Oculus Quest 1/2), e cliccare su Join. Probabilmente mi trovi in giro.

Il link:

https://www.giovannimessina.blog/metaverse/

Ci si vede in giro per il Web 3.0

Tips And Tricks Unreal Engine 5. La nuova Interfaccia Utente

Interfaccia Utente

In questo articolo voglio mostrarti le principali differenze apportate all’interfaccia Utente dal nuovo motore grafico di 5° generazione Epic. Per una migliore comprensione ti invito a leggere l’articolo, in fondo troverai il video dove ti mostro, passo dopo passo, tutto.

Alcuni fanno riferimento ad un aspetto squisitamente estetico, ad una interfaccia più orientata verso quello che rappresenta lo standard dei software di nuova generazione. Ma, tralasciando questo aspetto, che nella sostanza dice poco, andiamo a vedere un pò più in profondità la nuova interfaccia.

Più spazio a disposizione

Ebbene si, la politica principale adottata da Epic è stata sicuramente quella di lasciare quanto più spazio al cuore delle attività rappresentato appunto dall’area di lavoro.

Infatti, gli utenti possono agganciare i pannelli alle schede delle barre laterali per massimizzare la vista, riducendo al minimo le distrazioni. Le icone essendo più piccole e più raffinate, danno, indubbiamente, più spazio all’area di lavoro.

Sulle barre degli strumenti, i pulsanti che mostrano una freccia nell’angolo aprono un menu a discesa al clic.

Mostra Nascondi il Content

Si, nella nuova versione orientata significativamente al recupero dello spazio, puoi decidere di mostrare il “Content” all’occorrenza. Per visualizzarlo basta cliccare sul pulsante “Content Drawer”, per bloccarlo fisso all’interfaccia, “Dock in Layout”.

I Favoriti.

Un’altra ottima funzione viene rappresentata dal fatto di poter salvare in preferiti/favoriti alcuni parametri dai dettagli dell’actor. Questa funzionalità risulta essere molto utile per quanto riguarda quegli elementi più strutturati come il Volume di Post Process ad esempio, ma non solo. Infatti, alla destra del campo di ricerca, nel pannello “Details”, è stata aggiunta la classica icola a forma di stella dei Favoriti. Per visualizzarli ti basta accendere l’icona(Attivarla), entrare nell’elenco dei dettagli, scegliere il parametro, destro clic, “add to favorites”. Il nuovo parametro sarà sistemato sotto il campo posto in Top del pannello dettagli, sotto la categoria “Favorites” appunto.

Personalizzazione dello stile grafico.

Puoi personalizzare l’interfaccia grafica creando degli stili (Temi) dall’ “Editor Preferences”., nella sezione “General-Apparance”. A questo punto puoi modificare o duplicare un tema per personalizzarlo a tuo piacimento.

personalizzazione del Tema.

Il Video Tutorial

Adesso puoi sederti comodamente e guardarti il video.

arch. Giovanni Messina

Unreal Engine. Il Pixelstreaming.

Con il Pixel Streaming, è possibile eseguire un’applicazione Unreal Engine  su un PC desktop o un server.  Sostanzialmente le persone si connettono utilizzando qualsiasi browser Web, e trasmettono in streaming i frame e l’audio renderizzati dall’applicazione Unreal Engine.  Non è necessario che gli utenti installino o scarichino nulla.  È proprio come eseguire lo streaming di un video da YouTube o Netflix, solo che in questo caso gli utenti possono anche interagire con l’applicazione utilizzando tastiera, mouse, touch e persino interfaccia utente HTML5 personalizzata che crei nella pagina Web del player stesso.

Prerequisiti

Bene ora ricordati che il plug-in Pixel Streaming può codificare flussi video solo su computer che eseguono sistemi operativi Windows, con determinati tipi specifici di hardware GPU. 

1. La prima cosa che devi fare è, se non hai già node.js installato sul tuo computer, scaricarlo e installarlo.

2. Successivamente, assicurati di avere le seguenti porte di rete aperte per la comunicazione sulla rete locale: 80, 8888.

3. Arresta altri server web: se sul tuo computer sono in esecuzione altri server web.

3. Indirizzo IP. Ricordati che dovrai conoscere l’indirizzo IP del tuo computer.
È una buona idea iniziare con Pixel Streaming all’interno di una LAN o VPN, il che significa che avrai bisogno dell’indirizzo IP interno del tuo computer.  Puoi ottenerlo eseguendo il comando ipconfig da un prompt dei comandi o dalla finestra della console e trovando la riga che inizia con Indirizzo IPv4.
Se stai tentando di connetterti da una macchina su una rete diversa, probabilmente dovrai configurare il tuo server di segnalazione per utilizzare un server STUN/TURN. A tal merito creerò un articolo apposta per la configurazione STUN/TURN.

Unreal Engine. Configurare il Pixelstreaming

Bene, ora passiamo alla creazione di un file eseguibile autonomo per il tuo progetto.

Ricordati che il plug-in Pixel Streaming funziona solo quando esegui il tuo progetto come un’applicazione in pacchetto o quando lo avvii dall’editor Unreal utilizzando l’opzione Gioco Standalone.

Perché il Pixelstreaming possa estrarre e riprodurre in streaming l’audio dalla tua applicazione, devi avviare Unreal Engine con uno speciale flag della riga di comando: -AudioMixer. 

Quindi, apri il tuo progetto in Unreal Editor.

Dal menu principale di Unreal Editor, seleziona Modifica > Plugin.

Nella categoria Grafica, trova il plugin Pixel Streaming e seleziona la sua casella Abilitato.

Attiva il plugin.
Clicca pure su yes.
A questo punto ti verrà chiesto di riavviare l’editor,  riavvia pure.
A questo punto, attiva l’interfaccia touch affinché tu possa utilizzare il Pixelstreaming anche su dispositivi mobile.
Ora, nell’editor delle preferenze, nella categoria Play, in additional launch parameters aggiungi il flag -AudioMixer. L’editor preferences lo trovi in Edit/Editor Preferences.
Bene, adesso creiamo il pacchetto come riportato nella fig. Superiore.
Una volta terminata la cottura del pacchetto,  dovresti trovarti la cartella WindowsNoEditor.
Ora creiamo un collegamento al file eseguibile.
Ora accediamo alle proprietà del collegamento.

AudioMixer -PixelStreamingIP=localhost -PixelStreamingPort=8888

Copiamo il codice riportato in precedenza ed incolliamo in “target”.

Facciamo partire i server

In questo passaggio, avvierai i servizi Web che ti aiuteranno a stabilire connessioni peer-to-peer tra la tua applicazione Unreal Engine e i browser dei client.

I seguenti passaggi presuppongono che tu stia utilizzando Windows.  Tuttavia, Linux è lo stesso processo tranne per il fatto che esegui invece gli script nella cartella SignallingWebServer\platform_scripts\cmd\bash.

Nella cartella di installazione di Unreal Engine, trova la posizione del Signaling Server in Samples/PixelStreaming/WebServers/SignallingWebServer.

Per preparare il Signaling Server, inizia aprendo PowerShell come amministratore ed eseguendo SignallingWebServer\platform_scripts\cmd\setup.ps1.  Questo installerà tutte le dipendenze richieste.

Avvia Signaling Server eseguendo : SignallingWebServer\platform_scripts\cmd\Start_SignallingServer.ps1.  Quando il server è stato avviato ed è pronto per accettare connessioni, vedrai le seguenti righe nella finestra della console:

WebSocket in ascolto di connessioni Streamer su :8888 WebSocket in ascolto di connessioni Player su :80 Http in ascolto su *: 80

Ora avvia l’applicazione Unreal Engine dal collegamento che hai creato nella sezione precedente.  Oppure, se preferisci avviare l’applicazione dalla riga di comando, esegui il comando seguente:
MyPixelStreamingApplication.exe -PixelStreamingIP=127.0.0.1 -PixelStreamingPort=8888

Risultato Finale

Quando l’applicazione Unreal Engine si connette al Signaling and Web Server, dovresti vedere la seguente riga di output nella finestra della console aperta dal Signaling and Web Server:

Streamer connesso: ::1

Ciò significa che ora l’applicazione Unreal Engine è in esecuzione con il plug-in Pixel Streaming abilitato e il server Web e di segnalazione front-end è pronto per instradare i client di connessione all’applicazione Unreal Engine.

Se necessario, è possibile arrestare e riavviare l’applicazione Unreal Engine e il Signaling e il Web Server in modo indipendente.  Finché sono entrambi in esecuzione contemporaneamente, dovrebbero essere in grado di riconnettersi automaticamente.

A questo punto, hai tutto ciò di cui hai bisogno per configurare e lavorare sul tuo computer.  Non resta che connettere un browser.

Siamo pronti a connetterci.

In questo passaggio, collegherai i browser Web in esecuzione su più dispositivi diversi alla tua trasmissione Pixel Streaming.

Sullo stesso computer su cui è in esecuzione l’applicazione Unreal Engine, premere Alt-Tab per spostare lo stato attivo dall’applicazione Unreal Engine e avviare un browser Web supportato (Google Chrome e Mozilla Firefox sono scelte sicure).

Nella barra degli indirizzi, vai a http://127.0.0.1.  Questo indirizzo IP della macchina locale, quindi la richiesta dovrebbe essere servita dal Signaling Server:

Fare clic sulla pagina per connettersi, quindi fare nuovamente clic sul pulsante Riproduci per avviare lo streaming.

Ora sarai connesso alla tua applicazione e dovresti vedere l’output renderizzato in streaming al centro della pagina web del player:

La pagina del player predefinita è già configurata per inoltrare l’input di tastiera, mouse e touchscreen all’Unreal Engine, quindi puoi controllare l’applicazione e navigare esattamente come faresti se controllassi direttamente l’app.

Ora, trova altri computer o dispositivi mobili nella tua rete.  Ripeti gli stessi passaggi, ma invece di utilizzare 127.0.0.1, indirizza il browser all’indirizzo IP del computer che esegue l’applicazione Unreal Engine e Signaling Server.

Bene, ora se hai effettuato tutti i passaggi precedenti dovresti navigare il tuo progetto in pixelstreaming.

arch. giovanni messina