Unreal Engine 5. Cosa cambia adesso?

Con la tecnologia di ultima generazione, i giochi open world e i progetti di simulazione raggiungono rapidamente i limiti tecnici delle dimensioni del terreno e lottano con i flussi di lavoro di streaming e authoring sempre più complessi necessari per mantenere i budget di memoria e prestazioni. Per affrontare queste sfide, UE5 introduce flussi di lavoro integrati per il partizionamento e lo streaming di livelli di grandi dimensioni, facilitando la collaborazione tra più persone che lavorano nello stesso mondo virtuale. Con UE5 avrai gli strumenti per creare mondi davvero estesi da esplorare per i tuoi giocatori, utilizzando contenuti scalabili. Con le dimensioni e la complessità delle risorse e dei progetti di nuova generazione, massimizzare l’efficienza e ridurre al minimo il tempo di iterazione sono essenziali per tutti i ruoli nel team di progetto: artisti, programmatori, ingegneri di costruzione e altro ancora. UE5 introduce una nuova interfaccia utente riorientata, integra più flussi di lavoro di progettazione e creazione delle risorse nell’editor per ridurre la necessità di app esterne e offre nuovi strumenti per lavorare in modo più fluido con obiettivi come console e dispositivi mobili.

Unreal Engine 5 è la prossima grande evoluzione di Unreal Engine, riprogettato e migliorato per la prossima generazione di giochi, visualizzazioni in tempo reale ed esperienze interattive immersive. Consentirà agli sviluppatori e ai creatori di giochi di tutti i settori di realizzare contenuti ed esperienze 3D in tempo reale di nuova generazione con maggiore libertà, fedeltà e flessibilità che mai

Un look di 5° Generazione

In UE5, Unreal Editor si rinnova, con uno stile visivo aggiornato, flussi di lavoro semplificati e un uso ottimizzato dello spazio sullo schermo, rendendolo più facile, veloce e piacevole da usare.

  • Unreal Engine 5 offre un’esperienza più coinvolgente, riducendo al minimo le distrazioni in modo da poterti concentrare sul viewport. Ad esempio, il Content Drawer offre un nuovo modo per aprire temporaneamente il Content Browser quando ne hai bisogno premendo Ctrl + Spacebar . Dopo che hai finito di interagire con esso, si riduce automaticamente a icona fino alla prossima volta che lo richiami.

  • Abbiamo riprogettato i menu e le barre degli strumenti per migliorare i raggruppamenti e concentrarci sulle cose che usi più spesso. Puoi anche contrassegnare le impostazioni nel pannello Dettagli come preferite, spostandole in alto.

  • Ora hai più opzioni per personalizzare l’Editor in base ai tuoi gusti e flussi di lavoro. Ad esempio, puoi creare temi di colore e ancorare le schede sul lato della finestra che puoi estrarre per azioni rapide.

logo giovanni messina

The Power of the SUN in a Palm of my Hand!!

Passare ad UE5 è un’obbligo!!

Con Hardware sempre più all’avanguardia, e con le moderne schede rtx, riusciiamo, grazie a Lumen, a riprodurre ora, la GI (Global Illumination) in Real-Time.
I vecchi concetti riguardanti il calcolo delle Lightmass, sembra ormai destinato a lasciare il passo ad una più potente tecnologia che ci consentirà (In realtà già è possibile) di concentrarci sull’aspetto più squisitamente di design lasciandoci alle spalle calcoli che riciedevano, oltre che tempo, anche modelli perfetti.

Quindi, concetti legati alle lightmass come size, overlapping, unwrap sembrano, ed era ora aggiungerei, lasciare il passo ad una tecnologia capace di calcolare e dettagliare tutti gli effetti NON, attraverso una mappa, ma attraverso l’algoritmo fisico di LUMEN.

Adesso puoi spostare oggetti e luci nella scena a piacimento, e ne puoi regolare l’intensità della luce indiretta. Pensa che goduria.

Ti basterà abbassare l’intensità della Sky Light e della Directional, regolare la luce indiretta per switchare ad una scena notturna.

Nel caso avessi bisogno di un Tutor, quindi iniziare ad immergerti nel mondo Unreal Engine, valuta pure di venirmi a trovare su Patreon: